martedì 25 marzo 2008

La crudeltà umana

Cari amici, vi invito a firmare una petizione per fermare l'azione folle, di uno pseudo-artista.Questo pazzo psicopatico ha deciso che guardare un cane morire di fame e sete davanti un museo possa essere considerata una forma d'arte, e ha deciso di ripetere la cosa alla biennale centro-americana. per favore firmate :www.petitiononline.com/13031953/petition.html

5 commenti:

cocaerum ha detto...

ho letto che era tutta una balla.... appena trovo l'articolo lo inserisco.

cocaerum ha detto...

Ho trovato uno degli articoli scritto a proposito della notizia del cane: "...C’è stata effettivamente una mostra in cui Habacuc Vargas ha “esposto” un cane randagio, come si può vedere nelle foto che sono circolate. L’obiettivo di Vargas era quello di dimostrare l’ipocrisia delle persone. La gente si sarebbe impietosita del cane alla mostra, ma avrebbe dimostrato disprezzo o paura se lo avesse incontrato per strada.

A questo punto le cose si fanno confuse, o meglio non c’è proprio traccia su chi, come e quando sia stata pubblicata per la prima volta la notizia che il cane sia stato lasciato morire di fame durante la mostra. L’unica fonte, il giornale costaricano La Prensa, dice l’esatto contrario. Secondo il direttore del museo il cane, per quanto malconcio, sarebbe stato curato e rifocillato. Poi sarebbe stato messo al guinzaglio come si vede nelle foto. Sarebbe infine scappato nella notte.

Quello che appare strano nell’osservare le immagini, è il completo distacco delle persone intente a mangiare e bere un aperitivo con il cane a poca distanza. Possibile che nessuno si sia accorto di un cane che stava per morire per fame? Lo stesso cane, se avesse avuto fame, avrebbe quantomeno abbaiato facendo attirare l’attenzione, non credete anche voi? Vedendo persone mangiare, e sempre ritenendo valida l’ipotesi della morte immintente si sarebbe inoltre liberato facilmente del piccolo guinzaglio al quale era stato legato. Possiamo infine credere che l’artista possa essere una persona “insensibile”, ma che tra tutti i visitatori non ci sia stata una sola persona che abbia dato da mangiare ad un cane che stava per morire di fame, sembra quantomeno strano.

Detto questo, come accennato anche da Attivissimo non è in questo momento possibile dire che la notizia sia vera o meno. L’unico dato certo è che Vargas, un perfetto sconosciuto fino a qualche settimana fa, si è fatto una pubblicità a livello planetario come difficilmente capita. Fino a prova contraria, il resto sono solo ipotesi e congetture"...

il truce ha detto...

appunto crudeltà umana.....
preferivo Pannella almeno era solito incatenarsi lui stesso ai pali...

il truce ha detto...

Cambia giornale a coca e rumme a Repubblica è un giornale di menzogne ricordalo sempre.....
Dalla strage di piazza fontana in avanti hanno sempre omesso la verità...Se vuoi dei documenti presto li metterò sul blog foto di fonti molto più autorevoli della banda di Scalfari e gli amici radical chic

cocaerum ha detto...

fornisci pure le fonti. comunque di solito non vedo solo la Repubblica... già sai!!!