lunedì 31 marzo 2008

STO QUA E' IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

Ecco a cosa servono gli attrezzi, ragazzi. Ronald Long, un cittadino di Deepwater nel Missouri stava provando ad installare la sua parabola satellitare in camera da letto. Aveva qualche problema a fare i buchi necessari nel muro e, pensando di fare una cosa furba, ha deciso di usare la sua pistola per fare il tutto più velocemente.
Sfortunatamente, sua moglie era fuori ed è stata colpita al petto dalla pallottola. E’ stata portata subito in ospedale, ma è stata dichiarata morta all’arrivo. In compenso, ora Ronald può guardare la tv via satellite.
fanculo il black&deker!!!! sforacchiamo i muri di casa con degli uzi..........eh che figata

mercoledì 26 marzo 2008

Questa è per l'Ale


H-Blockx vs. Dr. Ring Ding - Ring of Fire

Evviva è arrivato le feste che facciamo del fottuto carnevale!!!!!


Questo ed altro, ed il meglio di tutto questo ed altro su http://www.prankplace.com

Franco Califano arrubbed in is aus


Furto in villa di Franco Califano
Roma, il cantante stava dormendo
I carabinieri stanno dando la caccia ai ladri che nella notte tra venerdì e sabato hanno svaligiato la villa di Franco Califano ad Acilia, alla periferia di Roma. Il cantante era in casa durante il colpo, ma ha raccontato di non essersi accorto di nulla avendo "il sonno pesante": gli investigatori escludono comunque che possa essere stato narcotizzato. I ladri hanno portato via un lettore dvd, un orologio, qualche migliaia di euro e un suv.
I malviventi hanno lasciato la Smart che, con la scritta sulla fiancata "'Tutto il resto è noia", ricorda uno dei maggiori successi del cantante.Le piste seguite dagli investigatori sono tante: gli accertamenti in corso non escludono nulla, e al momento è ancora ancora presto per parlare di banda di stranieri o italiani.
D, d d dd d d d sti' fii de na mignotta zozza manno rubbato li mortacci loro!! stavo a sognà de farmi na doppietta e nun me so accorto den cazzo, sti infami. Ho cercato a macchina pe anna' a lavorare e me so ritrovato a bestemmiare, in mezzo a tanta sfortuna speramo che gira e me monto a qualcuna.

martedì 25 marzo 2008

l'unico prodotto che apprezzo made in china

U pilu u pilu montagne di pilu cinese!!!!!!!!!cazzu cazzu iu iu!!!

gente impegnata

l'altro giorno, due madamine al mercato, in coda al banco del pesce per comprare le seppioline:

- eh, guardi, meno male va' che c'è l'effetto serra, che almeno non si accende più il termo d'inverno, e si risparmia!
- eh, però d'estate poi serve il condizionatore, e anche quello consuma.
- sì vabè, però, vuoi mettere quanto spendi di enel e quanto spendi di metano?
- eh sì, eh sì, certo che alla fin fine, facendo due conti, conviene così, sissì.
- che se poi anche i poli si sciolgono, meglio! non c'è più bisogno neanche di andare fino in Liguria o a cesenatico, il mare poi arriva fino a vercelli, e allora mezzoretta e sei arrivata: eh, son bei soldi di benzina risparmiati, anche lì!
- oh sì, oh sì. ma tu immagina anche quanto stress in meno! e le code! non vedo l'ora.
- eppoi tanto hanno detto al tiggì che ormai non c'è più niente da fare, che ormai è troppo tardi, e allora, dico: teniamocelo e godiamocelo sto effetto serra!
- ormai, dato che è capitato...
- eh sì appunto, tanto ormai, dato che c'è... anzi: sa cosa dico? doveva venire prima!
- eh già, magari ai nostri tempi ci fosse stato l'effetto serra!
- proprio vero: i giovani di oggi si trovano tutte le comodità belle che pronte.

La crudeltà umana

Cari amici, vi invito a firmare una petizione per fermare l'azione folle, di uno pseudo-artista.Questo pazzo psicopatico ha deciso che guardare un cane morire di fame e sete davanti un museo possa essere considerata una forma d'arte, e ha deciso di ripetere la cosa alla biennale centro-americana. per favore firmate :www.petitiononline.com/13031953/petition.html

domenica 23 marzo 2008

Life Of Brian


Film che ha fato la storia del cinema, e che mi ha influenzato da brutto, mi ha fatto si che ero una persona meglio. E ho diventato!!!

humor paskuale

è pasqua, e due ebrei passeggiano vicino al monte calvario.
uno dice all'altro "eh! è iniziato tutto qui..2000 anni di prosperità per il cristianesimo, e a noi?? solo persecuzoni..."
l'altro gli risponde "cazzo ma quel giorno non potevamo ammazzare un terzo ladrone???"

sempre pasqua. dio dice a gesù "alzati figliuolo, esci dal sepolcro! ora sei risorto!!"
gesù risponde "ehi pa'! ma adesso che faccio?? giusto la comparsa in un film di George Romero..."

'A massima du gionno... meeenchia...

Carni fa carni, pani fa panza, vinu fa danza

auguri se sperate di risorgere



sondaggio
che fate voi superciucchi a pasquetta (a parte imbriacarvi e mangiare carnazza)?

venerdì 21 marzo 2008

Massima del giorno


Se ti chini e ti inculano, non muoverti perchè faresti il suo gioco! Antico detto dei vech di Casalgiate sul Meno

dite a Veltroni che metta in lista un tibetano e un cinese


La Cina ha lanciato oggi un ultimatum ai manifestanti tibetani perchè si consegnino alle autorità entro lunedì prossimo, mentre il governo tibetano in esilio a Dharmsala, nel nord dell’India, ha reso noto di aver avuto la conferma di 30 manifestanti uccisi e ha chiesto l’avvio di un’inchiesta Onu sulle «violazioni dei diritti dell’uomo» commesse nei giorni scorsi. Intanto, si sono registrate nuove proteste nel monastero di Labrang, nella provincia nord-ccidentale cinese di Gansu, mentre la capitale tibetana Lhasa è apparsa oggi «una città fantasma». Il governatore tibetano Champa Phuntsok ha fatto sapere che le autorità di Pechino sono decise a trattare «con severità» chiunque si renda responsabile di attività tese a «dividere» il Paese, invitando i manifestanti a consegnarsi entro lunedì. Secondo il governatore, nominato dai vertici della Repubblica popolare cinese, i dimostranti hanno agito «sulla base di istruzioni giunte dall’estero», ma «questo complotto è destinato al fallimento». Da Dharmasala, il governo tibetano ha dichiarato di poter «confermare» la morte di 30 persone negli scontri di ieri, con «oltre 100 non confermati», mentre per Pechino i morti sono stati almeno 10. Il premier tibetano, Samdhong Rinpoché, ha quindi lanciato un appello a Pechino perchè usi moderazione, ammonendo che la repressione potrebbe accrescere la spirale di violenza, mentre il Parlamento tibetano ha chiesto all’Onu di «inviare immediatamente propri rappresentanti e a intervenire e indagare sulle violazioni dei diritti dell’uomo in Tibet». Oggi, la capitale tibetana Lhasa appare una «città fantasma», le strade deserte e il coprifuoco ancora in vigore. «Era tutto chiuso a Lhasa - ha raccontato una turista norvegese, Bente Walle, rientrata oggi dal Tibet - si potevano vedere solo molti soldati». Tuttavia, almeno 5.000 persone sono scese nuovamente in piazza contro Pechino a Xiahe, città della provincia di Gansu, già teatro ieri di una marcia di protesta. La polizia ha usato i gas lacrimogeni per disperdere i dimostranti guidati da diverse centinaia di monaci buddisti del monastero di Labrang. Stando a quanto riferito da testimoni locali, la folla ha attaccato uffici governativi e sedi della polizia prima che gli agenti intervenissero con i gas lacrimogeni. Un portavoce dell’associazione Campagna per il Tibet libero, Matt Whitticase, ha riferito di 20 arresti. Funzionari locali hanno confermato la protesta, ma non gli arresti. Labrang è uno dei più grandi monasteri del buddismo tibetano fuori dalla regione del Tibet.Le proteste sono scoppiate a sole due settimane dall’arrivo della torcia olimpica in Cina per i Giochi della prossima estate. Il comitato organizzatore di Pechino ha assicurato che la crisi non avrà alcun effetto sulle Olimpiadi o sul cammino della torcia olimpica, mentre la stampa estera rilancia l’ipotesi di boicottare i Giochi. «Il Comitato organizzatore si oppone a qualsiasi tentativo di strumentalizzare i Giochi Olimpici, cosa che andrebbe contro lo spirito delle Olimpiadi - ha dichiarato il portavoce Sun Weide - abbiamo ricevuto un grande appoggio da parte della comunità internazionale. Ospitare le Olimpiadi rappresenta un sogno secolare per il popolo cinese, compresi i nostri compatrioti in Tibet». Le autorità di Pechino hanno già chiuso agli scalatori il lato cinese dell’Everest, dove dovrà transitare la torcia olimpica diretta a Pechino, per impedire agli attivisti per la difesa dei diritti umani di sabotare la cerimonia.

giovedì 20 marzo 2008

LA SAGA DEI MIGLIORI

LA MIGLIOR GINNASTA:


IL MIGLIOR TUNERZ:


IL MIGLIORE IN ASSOLUTO:

Massima del giorno



Dice il saggio: "Non hai cagato veramente fichè non senti spalsh"

free tibet


Boicotta le olimpiadi freniamo la prepotenza cinese!!!!!!!!!

mercoledì 19 marzo 2008

un paio di considerazioni sulle olimpiadi (io che me ne sono fatte due..)

Hanno fatto un grave errore ad assegnare le Olimiadi a pechino. unicamente per ripagarli del "torto" subito qualche anno prima, quando assegnarono i Giochi a Sydney nel 2000 (e fù un successone....) grazie a voti comprati.
L'assegnazione delle Olimpiadi è una decisione troppo importante e delicata da lasciare in mano a poche e corrottissime persone (i membri del CIO).
Sono 7 anni che si sa che ad Agosto si gareggerà a pechino, molti politici ed opinion leader non possono svegliarsi ora a gridare a variegate ed impraticabili forme di boicottaggio.
Si poteva far qualcosa, e non è dietrologia, ma in che modo?
Dare un ultimatum al governo cinese ed al CIO per il rispetto dei diritti civili (fino ad almeno 2 anni fa era praticabile..)
Ritirare i propri membri dal CIO
Presentare un'alternativa Olimpiade globale che sfruttasse gli impianti di altri grandi città. (tipo le gare di nuoto a Sydney, il calcio in Italia, l'atletica a Londra etc..)

un politico nostrano (sinceramente non ricordo di che stronzo si trattasse) sognava una cerimonia d'inaugurazione con uno stadio voto.
per me sarebbe meglio uno stadio strapieno, con atleti e spettatori con scritte, striscioni e bandiere che ricordino al mondo dei diritti negati dal governo cinese, dalla brutale repressione in Tibet, alla soppressione della pena di morte, allo sfruttamento di milioni di lavoratori, all'incremento dell'inquinamento globale.

Anche a città del Messico, nel 1968 ci fù un grande dibatito dopo che la strage in Piazza delle 3 Culture, ma Tommie Smith e John Carlos, irruppero nei teleschermi di tutto il mondo con un pugno nero alzato per ricordare che nella più grande democrazia era in atto una segregazione razziale.

199 Lives - Travis Pastrana


Ha 23 anni e ha rischiato la vita un migliaio di volte. Questo è il trailer del docu-movie "199 Lives"

Mo me la tromo su le scale!


Adoro quest'uomo

sanremo

ragazzi andate a vedere il sito di reteitaliatv cliccate su novara e beccatevi la big surprise......
Minchia......

Fumetto

--- GRAN RITORNO ---


Eugenietta mi disse che a luglio, in una data compresa tra 8 e il 12, a Torino suoneranno i SEX PISTOLS.
non ocorre aggiungere altro credo
pronti a partire per la gita
dio salvi la regina...................e se ha tempo, salvi pure chuck norris.....eh sisi

giovedì 13 marzo 2008

Akkiappa lo Stile ke t'akkiappa


Style Feeder è una delle moderne diavolerie della rete (A.K.A. cose per cazzeggiare). Easy as fuck! Fai l'account, carichi con un click tutte le foto che becchi in rete che ti interessano e via!!! Foto di qualunque genere...zozze, maghene, abbiglio, monili, torte...Vi posto il mio, fatelo anche voi...yeah yeah yeah

Sono esaurito

mercoledì 12 marzo 2008

sabato 8 marzo 2008

Maccio E Le Storie Tese


L'ultimo bellissimo video degli Elio E Le Storine Tesette diretto dal Maestro Pelo Ponneso, con Maccio Capatonda e Rupert Sciamenna.
Consiglio la visione degli altri video che ci sono su YouTubo dei loro video che sono di una qualità eccelsa...a me piace un sacco La Visione Della Figlia Del Vicino...

venerdì 7 marzo 2008

Artro che cazzi

DDDDDDDDDD me fanno santo.quando è che vengo a cantà ar quinto

Londra ‘ammorbidisce’ i pali per evitare che le persone ci si rompano la testa contro


Pare che ci sia stato un enorme numero di incidenti in Inghilterra accaduti a persone che, camminando per strada, hanno sbattuto la testa contro oggetti solidi. Piuttosto che approfittare della cosa per creare una sorta di programma di eutanasia darwiniano, le autorità locali hanno deciso di ricoprire i pali dei lampioni con rivestimenti morbidi, rendendoli, così, decisamente a prova di idiota.
Al momento il sistema è in test sulla Brick Lane di Londra e se dovesse avere successo, sarà adottato anche in altre città dell’Inghilterra. Sentitevi liberi di usare i commenti a questa notizia per raccontarci se, le volte che siete stati in Inghilterra, avete assistito a incidenti del genere e per sottolineare che a voi non è mai successo.
ma dico io, invece di inbottire i lampioni, non potrebbero fornire gli inglesi di un cervello??????

mercoledì 5 marzo 2008

Balls of Steel - La Vecia Ines

cazzo meno male che non è una vecchia davvero non l'aiuta mai nessuno...

Cow Boy Gip - Balls of Steel - Giù i birilli

Balls of Steel - Il Diavolo con la vernice Spray

Balls of steel - Il diavolo al parco

Cow Boy Gip - Balls of Steel - Big Stranger Rodeo

Il ciccione alla fine è il migliore, sembra uscito da un film di mafia di Scorzese.

Gip - Balls of Steel - Lancio degli hamburger

BIIIG MAAAACC! CHEEESSEEEBUUURGEER! adoro quest'uomo.